TAGLIO DEL VECCHIO SERRAMENTO

In presenza di un vecchio telaio di serramento murato il sistema di posa migliore in assoluto in ristrutturazione tra tutti i sistemi possibili è quello che prevede il taglio del vecchio telaio a 5 mm dalla parete. Questo sistema tuttavia non viene mai applicato per le difficoltà operative nel realizzare questa operazione preferendo ripiegare su altre soluzioni (smuratura, sovrapposizione, appoggio) meno performanti.
Il team Posaclima, dopo quasi due anni di ricerche e prove in cantiere, ha ideato la rivoluzionaria macchina FRAMECUT, studiata appositamente per il taglio del vecchio telaio murato del serramento in legno. Con questa macchina è possibile ricavare dal vecchio telaio murato un nuovo controtelaio nel quale alloggiare il nuovo serramento.

 

 

TAGLIO TERMICO DEL BANCALE

Il davanzale passante è , dopo il controtelaio metallico , un altro punto critico del sistema finestra italiano. Purtroppo la nostra abitudine, ci porta a preferirlo in pietra , perché’ più’ bello e unico, perché più’ semplice da far posare all’impresa e perché’ senza il taglio l’acqua ha meno possibilità’ di infiltrarsi..

Il nostro problema è che siamo radicati a dei ‘modus operandi’ sbagliati, da cui non riusciamo a separarci, forse per pigrizia. Dividere il davanzale significa eliminare un ponte termico nel sistema finestra, evitando la formazione di condensa superficiale e quindi, scongiurando il pericolo della muffa!
Cerchiamo quindi di capire come fare per risolvere il ponte termico del davanzale.

 

 

SCANSIONI TERMOGRAFICHE

occhio6

Ponti termici dei serramenti
Capita spesso di sentire freddo sgradevole mentre si passa vicino ad una finestre, normalmente si imputa la sensazione di disagio a spifferi dovuti ad un vecchio serramento, in questi casi è molto probabile che fastidiosi spifferi rendano insopportabile la permanenza vicino alle finestre contribuendo e contribuiscano a raffreddare gli ambienti nonostante il calorifero sempre acceso.
La situazione peggiora solitamente nel bagno e in presenza di cassonetti avvolgibili dove le infiltrazioni d’aria e lo scarso isolamento termico sono predominanti.
Spesso la situazione non migliora neanche dopo l’ intervento “fai da te” eseguito con parsimonia utilizzando nastrini e guarnizioni varie comprate a caro prezzo nelle ferramenta e che risultano spesso inutili o peggiorative della situazione, in quanto il nostro serramento “vecchio” non era progettato per chiudersi regolarmente con lo spessore aggiunto di questi nastri.
Se purtroppo ci si ritrova nella situazione come nella foto qui sotto è facile capire che il lavoro di apporre guarnizioni adesive aggiuntive e para spifferi vari è risultato praticamente inutile, l’unica soluzione concreta per rimediare a questo disastro termico è la sostituzione completa del serramento e del cassonetto avvolgibile da preferire con ispezione esterna.

termog2

 

 

RIQUALIFICAZIONE DEL CASSONETTO

Il cassonetto del tuo avvolgibile non è ben isolato? Il nostro innovativo sistema Renova è adatto a te!
Il sistema Renova offre una serie di prodotti pensati per completare, insieme alla sostituzione del serramento, la riqualificazione energetica del foro finestra senza bisogno di opere murarie.
Il nostro sistema Renova offre 5 indiscutibili vantaggi:
– un doppio risparmio economico: sulle bollette del riscaldamento e sulle detrazioni dall’IRPEF;
– una ristruttura senza opere murarie;
– ottimo isolamento termico;
– ottimo isolamento acustico;
– massimo grado di finitura.